GNOCCHI


quello della patata bollente è uno fra i modi di dire più veritieri.

ma non c’è alternativa. Le patate, una volta cotte,

vanno pelate e passate immediatamente, finché sono ancora calde e soffici.

quindi, vi scotterete un po’ i polpastrelli, ma ne vale la pena.

fate cadere il passato direttamente sulla spianatoia infarinata.

unite il sale di cui sopra e iniziate ad aggiungere la farina.

quanta? naturalmente, quanta ne chiameranno le patate e il vostro gusto personale.

man mano che vi impratichite, potete decidere di usarne di meno o di più, tutta bianca o mescolata con semola.

aggiungetela comunque poca per volta e tenetene da parte un po’ per spolverizzare gli gnocchi,

man mano che vengono pronti.


come fare:

GLI GNOCCHI DI PATATE                                        


INGREDIENTI PER 500 GRAMMI:


  • 500 grammi di patate di Rotzo (in alternativa potete usare altri tipi di patate farinose)
  • 100/150 grammi di farina "00"
  • 1 uovo intero
  • 1 pizzico di sale

difficoltà: 🟡🟡🟡

🕓 dai 50 ai 70 minuti




PREPARAZIONE:


1) lavate accuratamente le patate e lessatele in abbondante acqua salata;  quando sono ben tenere sbucciatele e passatele allo schiacciapatate, creando la tipica forma a “vulcano” o fontanella;


2) amalgamate la purea ottenuta con l'uovo, un po di sale e la farina necessaria per ottenere un impasto asciutto e morbido, che dovrete lavorare ancora un poco affinché diventi soffice;


3) formate con l’impasto dei rotolini grossi circa 1 cm. che taglierete a cilindri della lunghezza di circa 2 cm.

4) rotolate poi ogni gnocco su una tavoletta di legno oppure contro il retro di una grattugia per formaggio, in modo da fargli assumere la caratteristica forma un pò incavata che consente di prendere meglio il sugo.


in alternativa agli gnocchi di sole patate, potete preparare degli gnocchi di zucca (in questo caso usate 300 grammi di patate e 200 grammi di polpa di zuccca lessata e schiacciata con lo schiacciapatate), oppure degli gnocchetti verdi , aggiungendo all'impasto di patate 100 grammi di spinaci lessati e tritati con il mixer ogni kilogrammo di farina, o ancora, degli gnocchi rossi usando il sugo della rapa rossa anzichè l'acqua.

l'importante è dosare gli ingredienti nelle giuste proporzioni.

anche con gli gnocchi date sfogo alla fantasia e vedrete che successo.

...nel frattempo mettete a scaldare abbondante acqua salata e, quando bolle, versateci gli gnocchi: il modo migliore per farlo consiste nel cucinarne una piccola quantità alla volta, versando nel piatto che contiene gli gnocchi un mestolo di acqua bollente: si eviterà così che rompano o si impacchino nel gettarli nella pentola.

gli gnocchi sono pronti non appena vengono a galla;

scolateli con delicatezza, utilizzando un colino, e conditeli a piacere.

Luca's recipes - cooking while having fun

La Nostra Cucina © All rights reserved 2015

This website uses cookies. By continuing to use this site, you accept our use of cookies.

Accetta